La seduzione delle calzature di Duccio Venturi Bottier

A PITTI IMMAGINE UOMO 92 va in scena la seduzione delle calzature di Duccio Venturi Bottier (www.duccioventuri.com), presentando una passerella di passioni, culture artigianali e manifatturiere, in un mondo dove si registra che gli artigiani d’alta gamma sono in via di estinzione, quelli del made to measure , del “fatto su misura”.

Duccio Venturi Bottier crea eleganza, raffinatezza, sperimentazione per una armonia fatta di equilibri progettuali ed emotivi, ricordi di cose viste, studiate, elementi che creano una trama nell’abbinamento apparentemente impossibile di piume, Svarowsky, lacci, seta, pietre, metalli…..crea scarpe gioiello che appaiono come romanzi incantati sullo sfondo di una natura viva nei colori, densa di significati, piena di ricordi”.

ME ABOUT YOU – Polimoda Fashion Show 2017, is coming!

15 giugno ore 19, in occasione della edizione di Pitti Immagine Uomo 92, nella bellissima Villa Favard, POLIMODA, il Centro di alta formazione, un’eccellenza italiana per il settore moda riconosciuto a livello internazionale, presenterà anche quest’anno 20 giovani talenti emergenti del fashion con la sfilata Tell Me About You / Polimoda Fashion Show 2017. L’evento è realizzato con il supporto di “Vogue Talents”, “Not Just A Label”, “Olfattorio” e “CLASS Hair Salon Academy Style”.

Saranno presentate le migliori collezioni menswear e womenswear degli studenti dell’ultimo anno del corso undergraduate in “Fashion Design”. L’evento celebra la conclusione di un percorso di studi durato quattro anni e costituisce la presentazione ufficiale dei giovani designer a un pubblico selezionato di fashion insider, composto da giornalisti, aziende e professionisti del settore.

Gabriella Chieffo e Doria 1905 a Pitti Uomo 92

Doria 1905 sceglie la creatività di Gabriella Chieffo e presenta in occasione di Pitti Immagine Uomo 92 la prima tappa del progetto profumo da cappello, grazie alla collaborazione con la creatrice di profumi artistici Gabriella Chieffo.

IENTU è il primo cappello di Doria 1905 dedicato alla fragranza Acquasala di Gabriella Chieffo in grado di conservare e regalare emozioni olfattive che si sprigionano ogni volta che viene indossato.

SILVER COCKTAIL BRANDIMARTE alla Loggia di Piazzale Michelangelo

Il Silver Cocktail Brandimarte è uno degli appuntamenti da non perdere di Pitti Uomo 92 che si terrà giovedì 15 giugno nella bellissima Loggia del Piazzale Michelangelo con la sua magnifica vista sulla città di Firenze.

Durante il cocktail il marchio Brandimarte, brand storico fiorentino fondato dall’argentiere Guscelli Brandimarte, il cui marchio viene oggi riproposto in modo innovativo dalla sua nipote Bianca Guscelli (www.brandimarte.com presenterà i nuovi prodotti silver alle autorità, ai media, clienti, buyers e amici.

PENCE 1979 a Pitti Uomo

A PITTI UOMO conferma la sua presenza Pence 1979 che presenterà la sua collezione SS18 disegnata da Dora Zecchin.

Una collezione che racconta “due mondi”: lo sstile inglese e quello del Sud Centro America. Il primo dai classici check, il principe di galles, la riga regimental; il secondo pieno di colori, le cui stampe e i ricami richiamo i sacchi di caffè, cacao e caňamo tipiche di quelle terre.

Dai chinos vintage e workwear ai pantaloni con volumi morbidi e vite più alte che riportano al gusto retrò dei cotoni, abbinati a leggere camicie in tinto capo, in tela indaco e Oxford azzurro, o con t-shirt basiche in cotone e non basiche in cotone viscosa o con le irrinunciabili felpe.

Pitti Uomo evolve: La nuova geografia di un salone-mondo.

Partiamo dai numeri!

  • 1.220 i marchi e le collezioni presenti alla 92° edizione di Pitti Uomo dei quali 540 provenienti dall’estero (il 44,2% del totale)
  • 220 tra nomi nuovi e rientri al salone
  • 15 le tappe in cui si articola Pitti Uomo:
    • Pitti Uomo, Make, Pop Up Stores, Eye Pop, Fashion At Work, HI Beauty
    • Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, Born in the USA, Unconventional, Open
    • I Play, Urban Panorama, My Factory

Tutto questo, e molto altro, è PITTI UOMO che inaugura la sua 92° edizione martedì 13 giugno a Firenze presso la Fortezza da Basso.

“La Joie de Vivre”, la nuova capsule collection firmata Alberta Florence

Vi abbiamo già anticipato della nuova capsule collection primavera estate 2017 “La Joie de Vivre” di Alberta Florence, presentata a Roma giovedì 27 aprile, negli spazi della Galleria Ciemme e di Umberto Mantineo Roma.

Le nuove creazioni della giovane designer Giulia Mondolfi è ispirata alla figura di Francoise Gilot, compagna di Picasso e modella di Matisse.

“Per la nuova collezione mi sono ispirata alla figura di Francoise Gilot (protagonista del dipinto di Picasso “La Joie de Vivre”). Sono rimasta incantata da Francoise, dalla sua grande forza morale e dalla sua dolcezza. Mi ha colpito il suo coraggio, la sua intraprendenza e la capacità di dominare e vincere anche le paure più profonde. Ho scelto tessuti colorati e pieni di stampe che richiamassero i paesaggi, le ceramiche, i colori e i profumi di Vallauris, il paesino della Costa Azzurra che ha ospitato Francoise e Picasso negli anni ’50. Questa collezione è un invito ad assaporare i contrasti della vita, la dedico a tutte quelle donne fiere e capaci di inseguire scalze il proprio sogno”
(Giulia Mondolfi).

1927 Il ritorno in Italia. Ferragamo e la cultura visiva del Novecento

In coincidenza con il novantesimo anniversario del ritorno in Italia dagli Stati Uniti di Salvatore Ferragamo, il Museo Salvatore Ferragamo dedica a questo grande stilista una mostra “1927 Il ritorno in Italia” dal 19 maggio 2017 al 2 maggio 2018, al Palazzo Spini Feroni a Firenze.

La Mostra, a cura di Carlo Sisi, allestita da Maurizio Balò, accompagnata da un ricco catalogo edito da Skira, ha l’obiettivo di analizzare le diverse componenti della cultura visiva degli anni ’20 in Italia estraendo da questa i temi e le opere che influenzarono lo stilista Salvatore Ferragamo, senza trascurare il contesto culturale e sociale che contraddistinsero il primo dopoguerra alla vigilia dell’autoritaria affermazione del regime fascista.

Orange Fiber e Ferragamo si incontrano e creano la Ferragamo Orange Fiber Collection

In occasione del 47esimo “Earth Day”, un marchio importante come Ferragamo e la startup Orange Fiber, ormai diventata azienda a tutti gli effetti, hanno presentato la prima collezione moda realizzata con tessuti ricavati dai sottoprodotti della lavorazione industriale delle arance.

Una data scelta appositamente, una ricorrenza, quella della Giornata della Terra, che ci ricorda la necessità ormai imperante della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti rinnovabili in tutti gli ambiti produttivi.

Coerente al proprio motto “responsible passion”, Salvatore Ferragamo è il primo brand ad utilizzare l’esclusivo tessuto Orange Fiber che ricordiamo essere un’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili ricavati dagli agrumi.

Un fresco aperitivo in compagnia della collezione WaxMax

Mercoledì 17 maggio dalle 17 in Via Carlo Maria Maggi 6 potrete scoprire un altro luogo magico e nascosto della bella Milano, grazie a WaxMax che quest’anno ha deciso di vagabondare incontrando e vivendo nuovi angoli della città per conoscere nuovi amici, bere il caffè ogni mattina nel bar di un quartiere.
Cascina Nascosta e ColorZone sono alcuni di questi, con cui WaxMax ha condiviso un Fuori Salone davvero speciale!

Carica di più...