NATURA E DESIGN NELLE COLLEZIONI DI ALBERTA FLORENCE

Care amiche Glamour 2.0 vi ha presentato Giulia Mondolfi qualche anno fa https://bit.ly/2mYTB7F agli esordi della sua carriera come fashion designer, fondatrice di ALBERTA FLORENCE, e ci fa molto piacere sapere della sua evoluzione e delle sue presenze a importanti appuntamenti come il FuoriSalone a Milano nel quale, in occasione di Lovely Waste, evento organizzato da Source, ospitato ad Isola Design District, Alberta Florence ha presentato tre capi realizzati su un progetto di economia sostenibile. Mi fa doppiamente piacere sapere che ciò sia stato realizzato grazie alla collaborazione con Guri I Zi, oltre alla cooperativa sociale Flo Manufacturing, che ho avuto occasione di visitare personalmente la boutique a Milano e di raccontarvi la loro storia e mission https://bit.ly/2rT6ip2 


 

 

 

 

 

 

Nel mese di Maggio avete due occasioni per incontrare Giulia Mondolfi e ammirare le creazioni di Alberta Florence: a Roma e a Firenze. Oggi, venerdì 18 maggio alle ore 18.30, nel Parco pensile dell’Auditorium Parco della Musica a Roma, in occasione dell’ottava edizione del Festival del Verde e del Paesaggio – ispirata all’architettura dei tepidarium e alla figura di Ellen Wilmott, una delle prime donne a dedicarsi all’arte del giardinaggio agli inizi del Novecento – sfilerà la nuova capsule collection “Petali” dell’atelier Alberta Florence. Questa capsule collection prende ispirazione dalle mutevoli forme delle corolle dei fiori,  trasformandole in abiti da sera e quindi si sposa bene con il Festival che è nato con l’obiettivo di promuovere la cultura del verde attraverso il coinvolgimento di paesaggisti, garden designer e architetti. “Petali” dell’atelier Alberta Florence si ispira a un “mondo onirico dove figure femminili simili a moderne ninfe passeggiano luminose tra ortensie, rose e giaggioli”; sono abiti che celebrano una natura rigogliosa, ricolma di colori e profumi.

L’altro appuntamento è a Firenze all’annuale manifestazione Artigianato e Palazzo, dal 17 al 20 Maggio, nella bella cornice di Giardino Corsini in Via della Scala 115, in cui Alberta Florence sarà presente con uno stand.

Se siete curiosi di avere altre informazioni sull’Atelier andate sul sito www.albertaflorence.com

Nel frattempo vi anticipiamo qualche scatto della capsule collection!

 

Campomarzio70 e Hotel Eden inaugurano a Roma lo speciale Fragrance Bar

Glamour 2.0 ti suggerisce un viaggio sensoriale a Roma dove poter fare un’esperienza gustativa e olfattiva col progetto Frangrance Bar nato dalla partnership tra Campomarzio70 e Hotel Eden, membro della Dorchester Collection, situato nel cuore di Roma, a due passi da Piazza di Spagna.

Da venerdì 11 maggio fino al 31 dicembre 2018, infatti, potrai degustare 9 cocktail ideati per il Fragrance Barno per ogni fragranza proposta da Campomarzio70, pensati dal Bar Manager della struttura Gabriele Rizzi che attraverso i propri tre store a Roma (situati in Piazza della Rotonda, Via di Campo Marzio e il flagship di Via Vittoria) propone la diffusione della cultura olfattiva con un percorso di ricerca internazionale attento a tendenze e rarità.

L’esperienza inizierà nel lounge bar firmato dagli architetti e interior designers di fama mondiale Bruno Moinard e Claire Betaille di 4BI & Associés, La Libreria, al piano terra vicino la lobby dell’Hotel.

Come funziona il Fragrance Bar? Inizialmente, per celebrare la stagione primaverile e annunciare i primi 3 cocktail, ti verranno esposte 3 cloche di vetro contenenti altrettante sculture, ornate con fresche decorazioni floreali e con gli elementi primari che compongono la base di ognuna delle 3 diverse fragranze. Le composizioni saranno affiancate da un prezioso contenitore di profumo, la cui etichetta non riporterà il vero nome ma quello del drink ispirato alla fragranza. È qui che entra in gioco il senso del gusto! Scegliendo l’essenza preferita, ti verrà suggerito il cocktail abbinato, o viceversa. Al termine dell’esperienza, riceverai in omaggio un sample anonimo del profumo scelto, il cui nome resterà segreto e sarà svelato solo mostrandolo presso una delle boutique “Campomarzio70″ presenti in tutta Italia: Roma, Milano, Cortina, Ravenna, Forte dei Marmi, Firenze, Porto Cervo, Napoli, Cagliari.

I 3 cocktail primaverili che inaugureranno questa inedita collaborazione saranno:

Sole in una stanza a base di Gin, Dry sherry e Limoncello,

 

 

 

 

 

 

Primavera ad Amalfi a base di Vodka, Solerno, Aperol ed estratto di cannella

 

Tropico dell’Eden ,analcolico, a base di mango e agrumi dell’Hotel Eden

La collaborazione prevede anche due interessanti workshop: uno estivo – mercoledì 11 luglio – e uno autunnale – mercoledì 17 ottobre, dalle 19.00 alle 21.00, presso La Libreria di Hotel Eden (prenotazione obbligatoria). Gli appassionati o i semplici curiosi saranno guidati nelle sensazioni gustative e olfattive da Gabriele Rizzi e da Lisa Bertoni, fragrance trainer di Campomarzio70.

Sul sito campomarzio70.it potrai scoprire molto di più sui profumi “Campomarzio70”

… e quindi direzione Roma, al Fragrance Bar!

6 idee regalo per la tua Mamma speciale

La mamma è sempre la mamma! E Domenica potrai festeggiare e dimostrarle tutto il tuo affetto. Per questo giorno speciale ci chiediamo sempre “cosa regalarle quest’anno?” Un biglietto di auguri, un dolcetto, un pranzo casalingo o in un ristorante che più le piace? …

Naturalmente è “più nelle nostre corde” darti qualche spunto per un profumo, un gioiello o un capo di abbigliamento… più precisamente ti proponiamo 6 idee regalo!

  1. Caterina è il primo profumo d’autore di Allegro Parfum, un’essenza per celebrare l’amore materno. “Caterina è il profumo di una storia d’amore universale che non conosce tempo e latitudine e vive di attimi presenti e ricordi infiniti che solo la voce di un profumo può rievocare con eccezionale vividezza emotiva”. Caterina è una mamma che rappresenta tutte le mamme. Giuseppe Allegro, fondatore di Allegro Parfum, la profumeria artistica in cui gli odori e i profumi del mondo sperimentano nuove combinazioni, ha coinvolto Arturetto Landi, maître parfumeur, e Paolo Fadelli, éditeur de parfums, per creare questa speciale fragranza: latte e bergamotto che parlano alla testa; iris, eliotropo e gelsomino al cuore; tonka, vetiver, vaniglia, ambra grigia e muschio bianco completano l’affresco.La mamma è sempre la mamma! E Domenica potrai festeggiare e dimostrarle tutto il tuo affetto. Per questo giorno speciale ci chiediamo sempre “cosa regalarle quest’anno?” Un biglietto di auguri, un dolcetto, un pranzo casalingo o in un ristorante che più le piace? …Naturalmente è “più nelle nostre corde” darti qualche spunto per un profumo, un gioiello o un capo di abbigliamento… più precisamente ti proponiamo 6 idee regalo!
    1. Caterina è il primo profumo d’autore di Allegro Parfum, un’essenza per celebrare l’amore materno. “Caterina è il profumo di una storia d’amore universale che non conosce tempo e latitudine e vive di attimi presenti e ricordi infiniti che solo la voce di un profumo può rievocare con eccezionale vividezza emotiva”. Caterina è una mamma che rappresenta tutte le mamme. Giuseppe Allegro, fondatore di Allegro Parfum, la profumeria artistica in cui gli odori e i profumi del mondo sperimentano nuove combinazioni, ha coinvolto Arturetto Landi, maître parfumeur, e Paolo Fadelli, éditeur de parfums, per creare questa speciale fragranza: latte e bergamotto che parlano alla testa; iris, eliotropo e gelsomino al cuore; tonka, vetiver, vaniglia, ambra grigia e muschio bianco completano l’affresco.

 

Un profumo si accompagna bene con un gioiello…

  1. …magari con un bracciale firmato Sweet Papillon con la scritta Mamma! Sweet Papillon propone per l’occasione un bracciale in acciaio inox inalterabile inciso a diamante.

Ma anche una borsa o un capo d’abbigliamento è un regalo utile  in previsione  dell’ormai imminente Estate!    

  1. CURLY BAGS ti farà brillare! Lapreziosa borsa modello LUXURYin pelle cangiante è realizzata dai maestri artigiani fiorentini a mano, proprio come si faceva una volta, partendo dal cartamodello e senza macchinari.

 

 

 

 

 

 

  1. Mentre per una vacanza al mare, Daniè Made in Sicily è un’idea colorata con il Modello Fanciulla, la borsa sartoriale dai sapori della tradizione siciliana

  1. Per una Mamma casual e al passo coi tempi, un paio di jeans è il regalo perfetto! Glamour 2.0 ti propone il jeans di Milena Andrade con l‘esclusivo taglio push up.

 

 

 

 

Con un paio di jeans niente di meglio che una camicetta …

  1. Princess Handle With Care propone quel tocco di sartoria Made in Italy con le svolazzanti camicette in purissimo cotone e pizzo sangallo.

 

 

Per altre idee regalo per la tua Mamma ma, perché no!, anche per te stessa, ti consigliamo di andare a vedere i siti di questi marchi: www.allegroparfum.com ; www.papillonmilano.it ; www.curlybags.it ; www.milenaandrade.it  ; daniemadeinsicily ; www.princesshandlewithcare.it

E… Buona Festa della Mamma!

“Fausta”, l’occhiale asimmetrico firmato Occhialeria Artigiana

Cosa ti fa sceglier un modello di occhiali, da vista o da sole, piuttosto che un altro? Io scelgo l’attenzione al dettaglio, le materie prime utilizzate, meglio se 100% Made in Italy … per questo scelgo di raccontarti la storia di OCCHIALERIA ARTIGIANA che riassume in sé oltre a tutto questo anche il recupero della tradizione dell’handmade, dell’artigianalità, come del resto richiama il nome del brand!

Il loro sito parla chiaro https://bit.ly/2HmU2YA anzi ti consiglio di andare a visitarlo perché traspare l’attenzione al processo e al prodotto: “35 sono i passaggi del ciclo di produzione artigianale, tutti fondamentali”.

Occhialeria Artigiana è un brand che fa capo a “1955 srl – Italian Eyewear Factory” fondata nel 2015 che oggi vede Raffaele Ricciuti come amministratore unico della società.

Vuoi sapere un’altra particolarità di questi occhiali? Ogni occhiale è siglato con la garanzia dell’handmade in Italy e dal proprio nome: un numero romano, un simbolo, che vuole richiamare il connubio tra Occhialeria Artigiana e antichità, il fare artigianale.

La Co-ed Collection di Occhialeria Artigiana, presentata in occasione It’s time to South, all’interno di “White Milano” 2018, è “una special edition frutto del racconto creativo dei giovani handmaker dell’azienda potentina, perfettamente in linea con la forza comunicativa dei suoi best seller e con quell’incisività di stile che nasce dal design contemporaneo”.

La linea Co-ed è inserita nella collezione Ageless, costituita da quindici modelli pensati per durare nel tempo al di là della stagionalità fashion.

“Ogni montatura è disponibile nella versione in nero e in altri due colori: dall’havana al verde olio, dal grigio antracite al grigio sfumato, dal rosso al bordeaux al rosa cipria, dall’oro al marrone-giallo al grigio-blu”.

Il must have della collezione è  “Fausta”, il modello asimmetrico che Occhialeria Artigiana ha creato per la XXI TRIENNALE DI MILANO: “occhiale specchio dall’elevato standard di qualità ottenuto nel processo produttivo grazie all’innesto delle innovazioni tecnologiche nella produzione e nel design”.

A completamento dei 15 modelli da vista e da sole realizzati in tiratura limitata di 50 pezzi per colore ci sono anche gli accessori da non perdere per il loro designer tipicamente italiano: dal porta occhiale alle pezzoline tergilenti, alla shopper in carta riciclata.

Glamour 2.0 ti propone alcuni di questi modelli con i loro colori … scegli quello che ti piace di più!

LANACAPRINA sinonimo di eleganza e raffinatezza

Cara amica, oggi Glamour 2.0 ti consiglia “LANACAPRINA”, brand rigorosamente Made in Italy, che veste una donna elegante e raffinata, adatta a tutte le occasioni. Nata nel 2014, LANACAPRINA è distribuito in oltre 400 delle migliori boutiques in Italia e nel mondo.
Glamour 2.0 ti offre l’occasione per conoscere da vicino questo brand, ma puoi trovare tutte le info sul sito http://www.lanacaprina.it/
 Gli abiti di LANACAPRINA per tutte le tue occasioni: da un appuntamento di lavoro al cocktail!

Ecco qualche idea di LANACAPRINA per questa primavera/estate

 

 

Zohara: il look inizia dalla calza.

Tra le novità dell’autunno 2017 non poteva mancare qualcosa che riguardasse il look delle nostre gambe. Le calze sono un vero e proprio “mood” perchè versatili e perchè si prestano alla nostra fantasia dettata appunto dall’umore del momento.
Con questa idea semplice e rivoluzionaria Zohara presenta la sua collezione di calze e collant donna e bambina per l’autunno/inverno 2017-18. Zohara è un brand per donne, fondato e promosso da donne.

Con oltre 200 proposte creative di stampe, grafiche, colori e suggestioni, Zohara propone una  raccolta di manifesti di stile fra i quali scegliere quello capace di calzare perfettamente l’umore del giorno e intorno al quale costruire il proprio look. Per l’autunno-inverno 2017-18, le parole d’ordine della collezione Zohara sono: Urban, Cocktail, Pop, Antic, Geo Sport, Secret Garden.

“Grafiche tribali per le nuove comunità urbane, bagliori metallizzati per ogni party time, retrogusti vintage nascosti fra fiori d’altri tempi e dettagli da roaring Twenties, animali, cactus e frutti esotici per proseguire il viaggio anche in città e tocchi di magia da Paese delle Meraviglie. A ognuna il suo stile. Minimal? La calza racconta che Less is More. Fashionista? Fiori e grafiche dall’ispirazione pop e orientale per seguire le tendenze più attuali. Romantica? Cuori e dichiarazioni d’amore formato leggings.”

L’obiettivo è dare voce allo spirito irriverente e ironico che ogni donna custodisce, offrendole un nuovo alfabeto di stile che inizia dalle gambe per raccontare una nuova idea di moda.

La qualità della manifattura è certamente elevata e le calze di Zohara sono  resistenti ed estremamente confortevoli, realizzate in una taglia unica capace di vestire dalla 40 alla 48 per la donna e nelle varianti dai 2 agli 11 anni per la bambina. E tu di che umore sei oggi?

 

Il futuro della moda si colora di verde

Domenica 24 settembre 2017 presso il Teatro alla Scala di Milano si è tenuto l’evento più green e più fashion dell’anno : i Green Carpet Fashion Awards la prima cerimonia mondiale in onore del Made in Italy, ospitata dalla Camera Nazionale della Moda (CNMI), in collaborazione con Eco-Age, e con il sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico.

Glamour 2.0 non poteva non essere interessato a un evento simile, considerata la sua attenzione verso la parte più eco del mondo della moda. Non è un caso che molte delle aziende e imprese che abbiamo seguito nei mesi e negli anni scorsi siano legate a un concetto di innovazione e sviluppo sostenibile .

Fragranze audaci e armonia nel packaging: scopriamo Majda Bekkali

Majda Bekkali è parigina,  come direttore artistico per importanti marchi della profumeria di prestigio ha studiato a fondo e compreso i segreti delle materie prime e dell’alchimia della loro miscelazione riuscendo a creare  2009 un brand che porta il suo nome.

Radicepura Garden Festival: sfilano i ‘giardini da indossare’ dell’atelier Alberta Florence

In occasione del Radicepura Garden Festival, in corso in Sicilia sino al 21 ottobre, si è svolta a Giarre, in provincia di Catania, la sfilata dell’atelier Alberta Florence, Un vero e proprio maggio della stilista toscana Giulia Mondolfi al paesaggio mediterraneo: dieci creazioni di haute couture tra i giardini del Parco botanico di Radicepura.

I colori dell’autunno

Non è detto che autunno sia sinomino di grigio, pioggia e dell’umore che ne consegue: la natura si riempie dei colori caldi del foliage e la moda non è da meno!

Nelle sfilate autunno/inverno 2017-18 abbiamo visto stampe geometriche e animaliér, folk style e tessuti “storici” come il tartan e il principe di Galles. Non rimane altro che la fantasia per mixare abiti e giacche e portare colore all’autunno in arrivo.

Load More...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close