Buoni propositi, messaggi di amore e di amicizia con i bijoux Sweet Papillon

Oggi è Primavera care lettrici! Eh sì, abbiamo voglia di farci coccolare, di ricevere messaggi di amore e di amicizia vera! Oggi è più facile con i bijoux Sweet Papillon.
Puoi incidere infatti dichiarazioni o pensieri su medaglie e ciondoli e creare così un bijoux personalizzato, con la tua impronta personale e il tuo carattere.

I bijoux Sweet Papillon sono veri messaggeri “che sapranno, con ironia e spensieratezza, raccontare i pensieri per inciderli e preservarli nel tempo e nella memoria”. Sono bijoux “senza confini, estrosi e vivaci nello spirito e sicuramente contagianti. Per raccontare la vostra e dirla con stile”, realizzati in acciaio inalterabili incisi a diamante … rigorosamente “Made in Italy”.

“Dallo stile Neoclassico al Pop”: i gioielli di Marina Corazziari e le opere ispirate a Gianni Versace

Glamour 2.0 incontra per la prima volta Marina Corazziari e i suoi gioielli che sono esposti nell’atelier “AltaRoma”!

“E bentornata sia l’eleganza” è il tema scelto da Marina Corazziari per la sua collezione di gioielli.

Glamour 2.0 crede fermamente al connubio tra ‘arte’ e ‘moda’ e la collezione di Marina Corazziari (www.marinacorazziari.com) trae ispirazione da fantastiche immagini che uniscono la pittura alla vita reale, in una serie di tableaux vivants combinati insieme. Un’eleganza ‘atemporale’, capace di attraversare generazioni, “situazioni della vita ed epoche storiche con un filo di nostalgia, per un’estetica fatta di delicatezza e ironia, di fascino e disincanto, di sorrisi ammiccanti e libertà, per raccontare, con amore, di un mito prematuramente scomparso, Gianni Versace”.

La nuova collezione eclettica e versatile di Auteurs du Monde disegnata dalla stilista Marina Spadafora

“Una collezione eclettica e versatile, capace di rispondere ai gusti e alle esigenze delle donne di oggi”, grazie a “colori, stampe floreali e motivi geometrici che si combinano in patchwork equilibrati, esprimendo la straordinaria abilità degli artigiani del mondo e la loro poliedrica capacità di offrire suggestioni sorprendenti”: questa è la nuova collezione AUTEURS DU MONDE, il progetto dedicato alla moda etica di Altromercato, la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia, nata nel 2011.

Da resina a gioiello: i bijoux di Artisticamary

ARTISTICAMARY crea bijoux dal ‘design innovativo’, ‘green’, ‘handmade’. Ogni creazione racchiude fiori accuratamente raccolti ed essiccati, che rendono ogni gioiello un pezzo unico.

Glamour 2.0 ha incontrato Mariarosaria Senatore, 31enne di Salerno, designer e founder di Artisticamary; in questa breve intervista vi spieghiamo perché i suoi bijoux sono così speciali!

A-Noise: quando il tessile incontra la pittura

Nel cuore di Milano, a due passi dal quartiere Porta Romana, si trova A-Noise, un laboratorio ‘handmade’, ‘Made in Italy’, ‘texile’, ma sopratutto è un marchio che vuol far sentire quanta passione ci mette per la pittura che rivive nella produzione tessile, fondendo in perfetta armonia queste due arti.
A-Noise sta per: “A” come Arte e Artigianalità e “NOISE” che, in inglese significa ‘rumore’, senza la “e” è l’anagramma del nome “Sonia”, designer e founder del brand.

La ricca collezione F/W firmata Progetto Quid

PROGETTO QUID è il brand di moda ‘etico’ e sostenibile’ che nasce dal recupero di scarti di tessuti di qualità provenienti da una rete di brand partner rigorosamente selezionati, che vengono successivamente rivisitati da giovani designer per la produzione di abiti e accessori. Il valore aggiunto è che il lavoro di produzione viene svolto per la maggior parte da donne che vivono in situazione svantaggiata, favorendo così il loro reinserimento lavorativo e sociale. Da qui, deriva il nome del brand “QUID”: breve, essenziale e concreto, capace di unire i valori di mercato con quelli sociali.

Il Made in Italy protagonista a Fashion in Flair

Un’idea per il weekend ve la diamo noi di Glamour 2.0!

Infatti da venerdì 23 fino a domenica 25 settembre, in Toscana, a Lucca, nella pittoresca cornice di Villa Bottini, la residenza cinquecentesca nel centro storico, si svolgerà la quinta edizione di FASHION IN FLAIR, vetrina per eccellenza dell’alto artigianato ‘Made in Italy’, pensato e ideato da Ilaria Mari, con la professionalità e l’esperienza del team tutto al femminile de L’Evento e Spin Factory.

LONDON DESIGN FESTIVAL E I FINALISTI DELLA “EMERGING TALENT AWARD”

MADE.COM, la piattaforma lanciata nel 2010 nel Regno Unito dedicata agli appassionati di design, ci presenta i finalisti, di cui 3 italiani, al LONDON DESIGN FESTIVAL.

Giovedì 22 settembre, durante il “London Design Festival”, si terrà la proclamazione della Emerging Talent Award (ETA), il contest europeo creato da MADE.COM per lanciare ogni anno a new talent del design. Quest’anno a disputarsi la finale ci saranno 3 progetti italiani su 6 in gara. Il contest, lanciato ad aprile durante la Milan Design Week, è giunto quindi alla fase finale di votazione… anche tu puoi votare il tuo preferito! Il progetto vincitore sarà messo in produzione, e quindi in vendita, su MADE.COM, e chi vota sceglierà direttamente l’oggetto di design che più gli piace per la propria casa.

“La proclamazione del vincitore di ETA 2016 sarà per MADE.COM il punto culminante del ricco programma di anteprime, incontri e iniziative unconventional che l’e-store londinese del design democratico, a Soho, nel centro di Londra, ha messo a punto per celebrare il London Design Festival.
Per gli appassionati di design, le attività MADE.COM a London Design Festival saranno un’occasione per immergersi nel design del futuro e pensare il futuro del design esplorando il tema al centro di ETA 2016: il design per i piccoli spazi urbani”.

Ma chi sono i 6 finalisti di ETA 2016 e i loro progetti?

Scrittoio
Andrea Chiarelli, Studio Sedicigradi, Ferrara, Italia.
Scrittoio è un tavolo estendibile, adatto per scrivere, che in un attimo diventa un tavolo da condividere con gli amici. “Due tavoli in uno, con un semplice meccanismo per dividerli e una linea perfetta e definita con ogni uso”.

Yaunty
Claus Niephaus, Koln, Germania.
Sedie dinamiche ed essenziali per il lifestyle contemporaneo, che unisce flessibilità, comfort e stile. “Semplicità funzionale con un tocco di emozione”.

Drag and Drop
Saverio Incombenti, Milano, Italia.
E’ un mobile versatile che può abitare in qualsiasi luogo della casa, dove c’è la necessità di mettere in ordine. “Costituito da una cornice di legno dove sono collocate grandi tasche in stoffa. In alto sono posizionati quattro appendiabiti. Un design ideale per i piccoli spazi”.

D Stressed Mirror
James Wallace, The Curious Agency, Shrewsbury (UK).
E’ pensato per rappresentare la vita in due prospettive diverse: da una parte, la superficie chiara e liscia e, dall’altra, il vetro trattato e reso opaco che rende difficile riflettersi; “due momenti di vita raccolti in un oggetto di design”.

Cairn
Moon Kim e Tsewang Gensapa, KIMXGENSAPA, Carpi (MO), Italia.
Nell’antica Asia i cibi venivano cotti al vapore all’interno di contenitori collocati uno sull’altro, per risparmiare spazio. Cambia l’epoca e il luogo, ma non l’esigenza e il metodo adottato dal duo di designer: “versatile e maneggevole per contenere i piccoli oggetti che popolano la vita quotidiana di ciascuno”.

Rolling with the Light
Paul Alleyrat, Melun (FR).
“Una luce da interni che si può appendere al soffitto o mettere al suolo, o su un tavolo, o dovunque lo si desideri. L’idea è nata dal desiderio di una lampada a cui fosse possibile cambiare posto anche ogni giorno, senza pensieri”.

Vogue Fashion’s Night Out Milano: MAD Zone presenta ILLUSTRASHION

Cosa succede quando la moda incontra l’arte dell’illustrazione? Nasce una serata magica e piena di sorprese, con il tocco in più del lipstick makeup per tutte!

Illustrazione e moda, creatività e glamour al femminile si incontrano nel segno del talento per regalare sorrisi a tutte le appassionate di bellezza e stile: questo succede durante Vogue Fashion’s Night Out Milano martedì 20 settembre, dalle 19 alle 22.30, da MAD Zone in via Brera 2, il concept store dedicato ai nuovi nomi della moda, dell’arte e del design”.
Quattro donne, quattro artiste, quattro mondi si intrecciano per stupirci nella notte della moda; e sono, in ordine alfabetico:

PITTI FRAGRANZE: ESSENZE E LIFESTYLE

Pitti Fragranze si appresta a chiudere il sipario, ma se vi siete persi il Salone della profumeria più importante di Italia, a livello internazionale, noi di Glamour 2.0 vi diciamo quali marchi abbiamo scoperto, con le loro raffinate fragranze ed essenze. Tre giorni di full immersion alla ‘Stazione Leopolda’, alla ricerca del profumo che più rispecchia la propria personalità, il proprio stile di vita.

Load More...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close